Disabili

Bonus assunzioni disabili under 35: come funziona

Il 19 Dicembre 2023 da Andrea - 5 minuti di lettura

Vuoi scoprire se hai accesso a questo bonus?
Fai la simulazione gratuita
assunzioni disabiliIl Decreto lavoro convertito in Legge ha introdotto il bonus assunzioni disabili under 35, un’agevolazione economica destinata agli Enti e alle diverse organizzazioni del Terzo settore che decidono di realizzare assunzioni a tempo indeterminato di persone con disabilità con meno di 35 anni. Il Mio Bonus vi spiega come funziona, quali sono i requisiti e le modalità di richiesta.

Cos’è il bonus assunzioni disabili under 35

Trattasi di un incentivo economico concesso a enti e organizzazioni del terzo settore che decidono di assumere persone con disabilità al di sotto dei 35 anni.

Questo bonus assunzioni si applica per ogni contratto a tempo indeterminato stipulato tra il 1° agosto 2022 e il 31 dicembre 2023, coinvolgendo specificamente questa fascia di lavoratori.

Il bonus assunzioni disabili under 35 non si limita a incentivare l’assunzione di disabili, ma ha anche l’obiettivo di valorizzare le abilità professionali dei giovani affetti da disabilità, promuovendo il loro coinvolgimento diretto in varie attività produttive e iniziative imprenditoriali.

Come funziona

Il bonus assunzioni disabili under 35 è un contributo una tantum erogato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Coloro che ne hanno diritto devono dimostrare, seguendo le modalità che saranno specificate successivamente con Decreto attuativo, di aver proceduto all’assunzione di un individuo affetto da disabilità e con età inferiore a 35 anni. Nello specifico, le assunzioni con diritto al bonus devono:

  • essere a tempo indeterminato;
  • essere comprese nel periodo tra il 1° agosto 2022 e il 31 dicembre 2023;
  • prevedere lo svolgimento di attività conformi allo statuto dell’Ente o dell’organizzazione interessata ad assumere o che ha assunto.
Attenzione
Il bonus assunzioni disabili under 35 non può essere richiesto se: il datore di lavoro non è in regola con il DURC; il datore di lavoro ha commesso violazioni di norme fondamentali a tutela delle condizioni di lavoro; il datore di lavoro non applica gli accordi e contratti collettivi nazionali (ovvero quelli territoriali o aziendali, sottoscritti dalle Organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale).

Requisiti del bonus assunzioni disabili under 35persone con disabilita

Questa agevolazione è rivolta a:

Un altro aspetto da tener presente è che il requisito fondamentale per registrarsi nelle liste dei lavoratori appartenenti alle categorie protette e accedere al collocamento di persone con disabilità è avere il riconoscimento di invalidità civile con percentuale pari o superiore al 46%.

A quanto ammonta il bonus assunzioni disabili under 35

L’importo del bonus non è ancora stato stabilito. Il Governo, infatti, ha delineato i parametri ma ha delegato la quantificazione dell’importo a un Decreto attuativo, ancora in attesa di pubblicazione e da adottare entro il 1° marzo 2024, che fornirà chiarezza su ogni aspetto. Ovviamente vi terremo informati.

Il finanziamento del bonus è stato deliberato attraverso il Decreto lavoro convertito in legge, con un fondo di 7 milioni di euro per il 2023. Tale cifra costituisce anche il tetto massimo di spesa per l’anno in corso. Il bonus, quindi, sarà concesso fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Come richiederlo

Attualmente, non è ancora possibile richiedere il bonus assunzioni disabili under 35, dato che nel Decreto lavoro convertito in legge il Governo non ha ancora stabilito le modalità e i termini di presentazione delle domande per usufruire del bonus. Le procedure di richiesta del bonus saranno definite da un apposito Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri entro il 1° marzo 2024. Vi aggiorneremo non appena saranno disponibili le informazioni ufficiali.

Altri aiuti per i disabilisedia rotelle

Vi ricordiamo che esistono numerose agevolazioni fiscali per le persone disabili e le loro famiglie con lo scopo di favorire la loro mobilità. All’interno della Legge 104, ad esempio, vengono specificate diverse agevolazioni fiscali nel settore auto e mobilità.

Detrazioni fiscali

Nel caso in cui un cittadino disabile voglia acquistare un veicolo, sono previste le seguenti agevolazioni:

  • detrazione IRPEF del 19% della spesa sostenuta per l’acquisto di un veicolo (la spesa massima consentita è di 18.075,99 euro e la detrazione può essere fatta in un’unica soluzione o in 4 quote);
  • IVA agevolata al 4% sull’acquisto del veicolo;
  • esenzione dal pagamento del bollo auto;
  • esenzione dal pagamento dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà.

Inoltre, sono previste detrazioni IRPEF del 19% per le seguenti spese:

  • acquisto di arti artificiali per camminare;
  • acquisto di sedie a rotelle per disabili non deambulanti;
  • costruzione di rampe per eliminare le barriere architettoniche dentro e fuori casa.

Pensione di inabilità

Alle persone a cui è stata riconosciuta un’invalidità totale e permanente e che si trovano in stato di difficoltà economica, è prevista la pensione di inabilità civile. Bisogna presentare la richiesta all’INPS e i requisiti sono i seguenti:

  • età compresa tra i 18 e i 67 anni;
  • invalidità civile totale (100%);
  • reddito non superiore a 17.920 euro;
  • importo dell’assegno pari a 313,91 euro per 13 mensilità.

Assegno mensile di invalidità

Alle persone con un’invalidità riconosciuta dal 74% al 99% e con un reddito inferiore alle soglie previste dalla legge, spetta l’assegno mensile di invalidità civile, che consiste in una prestazione economica che l’INPS eroga su domanda. I requisiti sono:

  • età compresa tra i 18 e i 67 anni;
  • invalidità civile tra il 74% e il 99%;
  • reddito non superiore a 5.391,88 euro;
  • non svolgere alcuna attività lavorativa;
  • importo dell’assegno pari a 313,91 euro per 13 mensilità.
Altre informazioni
Vi ricordiamo che in quest’articolo è disponibile l’elenco completo di tutte le agevolazioni destinate alle persone con disabilità. Non perdetevi l’approfondimento!

Esperta di bonus e agevolazioni, Andrea fa parte del team Il Mio Bonus da novembre 2023 ed è a vostra disposizione se avete dubbi, domande o curiosità sul tema.

Il nostro algoritmo calcola i bonus e le agevolazioni a cui hai diritto

Verifica quali bonus puoi richiedere